Gas: Accertamenti sicurezza post contatore per attivazioni e riattivazioni della fornitura

La Delibera AEEGSI 40/14, e successive modifiche e integrazioni, costituisce il regolamento applicabile per l'esecuzione di accertamenti per la sicurezza degli impianti di utenza (post-contatore) nuovi, trasformati o modificati. ASM Voghera S.p.A., in qualità di distributore, come prescritto dalla normativa vigente effettua l'accertamento documentale su tutta la documentazione attestante le caratteristiche dell'impianto gas a valle del misuratore per il quale si richiede l'attivazione della fornitura, al fine di verificare che tale documentazione sia completa e che le caratteristiche dichiarate rispettino le norme di sicurezza.
Eventuali controlli sul campo saranno di competenza del Comune di Voghera.

Per ottenere la fornitura di gas il Cliente finale deve:

  • affidare i lavori di realizzazione, trasformazione o modifica dell'impianto di utenza ad una ditta o ad un professionista regolarmente iscritta/o ad una Camera di Commercio o all'Albo Provinciale delle imprese artigiane (in seguito denominato "Installatore"). L`Installatore deve avere l'abilitazione ad effettuare i lavori sugli impianti gas, ai sensi del DM 37/08 art 1 lettera E
  • compilare e firmare l'Allegato H/40
  • far compilare e sottoscrivere, con apposti timbro e firma, l'Allegato I/40 dall'Installatore
  • far pervenire, direttamente o tramite la propria società di vendita, l'Allegato H/40, l'Allegato I/40 e gli allegati obbligatori alla dichiarazione di conformità (compresa una copia aggiornata della visura camerale attestante l'abilitazione tecnico professionale dell'installatore).

Recapito a cui inviare la documentazione in busta chiusa specificando sulla medesima:
CONTIENE DOCUMENTI AI SENSI DELLA DELIB. 40/14

ASM VOGHERA S.P.A. - SERVIZIO GAS - VIA POZZONI, 2 27058 VOGHERA (PV)

Si precisa che:

  • Devono essere utilizzati esclusivamente gli allegati H/40 e I/40 forniti dalla società di vendita.
  • Se entro 120 giorni solari dalla data di ricevimento da parte del venditore della richiesta di attivazione della fornitura il distributore non riceve la documentazione necessaria da sottoporre ad accertamento, quest'ultimo annulla tale richiesta dandone comunicazione per via informatica al venditore interessato rendendo necessaria la presentazione di una nuova richiesta di attivazione.
  • Se la documentazione ricevuta dal distributore è incompleta questi richiede al cliente l'invio delle parti mancanti. Nel caso di mancata ricezione della documentazione integrativa entro 30 giorni lavorativi successivi alla richiesta di integrazione, la richiesta di attivazione della fornitura sarà annullata e pertanto sarà necessario presentare una nuova richiesta di attivazione tramite il proprio venditore.
  • A seguito dell'entrata in vigore del Decreto Ministeriale n° 37/2008, il cliente finale è tenuto a consegnare al distributore copia della "Dichiarazione di Conformità" dell'impianto rilasciata dall'installatore. Pertanto, una volta effettuata l'attivazione della fornitura e completate con esito positivo le verifiche dell'impianto ai fini della sicurezza e funzionalità, il Cliente finale deve far pervenire copia della predetta dichiarazione presso la sede del Venditore o del Distributore. La documentazione potrà essere consegnata ad ASM Voghera Spa direttamente a mano oppure tramite posta, fax o mail. In assenza di tale adempimento, da effettuarsi entro 30 giorni dall'attivazione del servizio, si procederà alla sospensione della fornitura del gas.
File download 
Linea Guida Comitato Italiano Gas n.11 (pdf)
Allegato F40 (pdf)
Menù