Interventi urgenti in materia di distribuzione distribuita - Delibera 84/2012/R/EEL- e Delibera 243/2013/R/EEL

Comunicazione di ASM Voghera S.p.A. ai sensi degli art.5.2 e 6.6. della delibera 84/2012/R/EEL destinata ai produttori MT-BT Si informa che in data 08/03/2012 è stata pubblicata dall'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas la Delibera n.84/2012/R/EEL riguardante gli "Interventi urgenti relativi agli impianti di produzione di energia elettrica, con particolare riferimento alla generazione distribuita, per garantire la sicurezza del sistema elettrico nazionale", che definisce, tra l'altro, modalità e tempi di applicazione dell'allegato A.70 al Codice di Rete della soc. TERNA S.p.A. relativo alla "Regolazione tecnica dei requisiti di sistema della generazione distribuita".
Il rispetto del suddetto allegato A.70 e delle norme CEI vigenti è vincolante per l'attivazione e il mantenimento della connessione del proprio impianto di produzione dell'energia elettrica. Pertanto i nuovi impianti di produzione per i quali è prevista l'entrata in servizio dal 1 aprile 2012 e che non rispettano i requisiti previsti nella delibera 84/2012/R/EEL non potranno essere attivati.

File download 
Comunicazione ai sensi della Delibera 84 (pdf)

Modifiche alla Delibera 84/2012/R/eel - Adeguamento impianti di produzione connessi in media e bassa tensione

Si informa che, in data 07 Giugno 2013, è stata pubblicata dall'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas la Delibera n. 243/2013/R/eel, a modifica della precedente Deliberazione n. 84/2012/R/eel e s.m.i. In particolare, la delibera dispone che i produttori debbano adeguare alle prescrizioni di cui al paragrafo 5 dell'Allegato A70 al Codice di rete di Terna:

  • entro il 30 giugno 2014, gli impianti di potenza superiore a 20 kW già connessi alla rete di bassa tensione ed entrati in esercizio al 31 marzo 2012 e gli impianti di potenza fino a 50 kW già connessi alla rete di media tensione ed entrati in esercizio alla medesima data
  • entro il 30 aprile 2015, gli impianti di potenza superiore a 6 kW e fino a 20 kW già connessi alla rete di bassa tensione ed entrati in esercizio al 31 marzo 2012 e che, in deroga a quanto previsto dal paragrafo 5 dell'Allegato A70, questi impianti debbano rimanere connessi alla rete almeno all'interno dell'intervallo di frequenza 49 Hz - 51 Hz (anziché 47,5 Hz - 51,5 Hz)

L'impresa distributrice effettuerà dei sopralluoghi a campione per verificare l'effettivo adeguamento dei predetti impianti. Nei casi in cui:

  • verifica effettuata dall'impresa distributrice ai sensi del comma 5.4 ovvero del comma 5bis.4 abbia avuto esito negativo
  • il produttore, nonostante il sollecito da parte dell'impresa distributrice ai sensi del comma 5.1 ovvero del comma 5bis.1, non adegui i propri impianti secondo le tempistiche e le modalità previste dai commi 5.1 e 5.3 ovvero dai commi 5bis.1 e 5bis.3

Il GSE sospenderà l'erogazione degli incentivi, qualora previsti, fino all'avvenuto adeguamento degli impianti. L'Autorità valuterà ulteriori interventi da assumere nei confronti dei produttori inadempienti

Menù